Archivio blog

sabato 13 aprile 2013

102•Giorno 12-04-13 Percorso: Somotillo - Nacaome (HONDURAS) 105 km Holà, beh che dire... Ci sono persone che non conosci, tu comunichi, loro si appassionano e "fanno"senza risparmiarsi, senza dirgli cosa fare... Il Console Adorni e l'ambasciatore Massimo Gianola sono esempi per chi dice e non fà... Chiacchere, e poi niente.... Loro hanno fatto... Ore 7:30 puntuali in dogana con Polizia avanti e dietro, con il Medico diabetologo Ruben Palma con numerosi ragazzi e adulti diabetici e due ciclisti... Partiti con destinazione Choluteca per varie interviste in un hotel, ripartiti per Nocaome sempre con corteo, all' albergo e che albergo con piscina, dove mi sono concesso il lusso di fare un bel bagno... A parte la comunicazione importantissima, l'albergo è stata una cosa in più alle aspettative. Bellissima giornata, comunicazione fondamentale! Diabetes no Limits e L'amore crede nell'impossibile hanno avuto il suo spazio... Perchè hanno trovato persone che credono nel bene! In Honduras mi hanno raccontato che si l'informazione manca come in tutti paesi poveri ma manca anche la disponobilità di trovare facilmente l'insulina e altro... Domani parto alle 5:30 e non sono solo, la polizia mi scorta fino alla frontiera... Pensate abbiamo fatto diverse foto anche con i poliziotti e una confidenza come se non fossero poliziotti... Altre cose vorrei dire... E la cosa che più mi ha fatto felice oggi è stato vedere i ragazzi diabetici contenti e convinti che con il diabete si può fare tutto! Mi fermò qua... Domani lascio già l'Honduras... Pochi km ma intensissimi. Hasta luego!

6 commenti:

Mirco ha detto...

Ciao Mauro, dici bene, sono le giornate in cui capisci che quello che fai serve e lascia il segno. Sono felice anche perchè, se ce ne fosse bisogno, sono per te iniezioni di fiducia. E poi vedere che ci sono persone che in qualche modo associ alla nostra politica che sanno dare spazio e valore ai tuoi messaggi, danno anche a noi una SPERANZA, e credimi, per la situazione che si sta vivendo qua, non è poco. E quindi grazie ancora una volta per quello che fai. Ho inanellato l' undicesima perla, l'Honduras, un piccolo paese che però ti ha dato una grande soddisfazione. Ed oggi via per raggiungere El Salvador, per incontrare Marta ed idealmente tutti noi. Giornate intense piene di emozioni. Ritengo che oggi la tua meta sarà Usulutan, percorso ancora pianeggiante ad esclusione di una salita di 5-6 Km. al 7% di pendenza che incontrerai ad una quarantina di Km. da Usulutan. Il meteo è lo stesso degli ultimi giorni, portati dietro il fresco ricordo del bagno in piscina...Buona giornata amico mio

sabina federigi ha detto...

Caro Mauro, come sempre DIABETES NO LIMITS e dalla tua lettera anche questa volta hai reso felice qualcuno! Hai dato delle speranze in più! Hai superato il confine della "malattia" e come sempre hai superato te stesso per gli altri, riuscendo anche a portare il messaggio di S.Massimiliano "L'AMORE CREDE NELL'IMPOSSIBILE".Sei un grande, fortunato è chi ti incontra! Grazie per l'intensità che anche oggi ci hai dato!!! Sabina e famiglia

Isalma Pighetti ha detto...

Caro Mauro questo canto di San Damiano adattato per te: Mauro uomo semplice porta in cuore un sogno, con amore ed umiltà potrà costruirlo. Se con fede lui saprà vivere umilmente, più felice lui sarà anche senza niente. Mauro, se vorrai ogni giorno con il tuo sudore, un chilometro dopo l'altro lontano arriverai! Nella vita semplice troverà la strada che la calma donerà al suo cuore puro. E le gioie semplici sono le più belle, sono quelle che alla fine sono le più grandi. Mauro, dai e dai ogni giorno con il tuo sudore, un chilometro dopo l'altro lontano arriverai! Allora ... sei pronto all' incontro con Marta ??? Buona domenica!

sabina federigi ha detto...

Caro Mauro il tuo amico Roberto Fontana ti scrive : "Buonanotte e buon meritato riposo, Mauro!!
Ti seguiamo ogni giorno da quando sei partito, non smettiamo mai di pregare e di gioire con Te, per la tua Forza e per i tuoi successi, incontri e disavventure! Ogni notte, quando chiudi gli occhi e ti immaginiamo al sicuro della tua bella camera d'albergo o solo del tuo bivacco in tenda, noi continuiamo a sognare con Te, sfogliando e risfogliando TUTTE le tue belle foto... GRAZIE a TE, caro Mauro!!
Perfavore stai sempre attento, specie sulle discese al buio e non solo sugli sterrati! Uso la bici tutti i giorni da quasi 20 anni per andar al lavoro qui in città, ma conosco bene i rischi delle buche del duro asfalto....o del traffico! Tu sai bene che cosa potrebbe fermare questo tuo bellissimo viaggio, non abbassare mai la guardia e non avere mai fretta, più di quanta ti serva per arrivare al sicuro!
Se hai possibilità, facci sapere se sei interessato ad eventuali collaborazioni per rendere la tua impresa più visibile e proficua, parlo ad es. di traduzioni in Inglese dei tuoi messaggi più significativi o anche di tutti i tuoi post futuri, ora che stai avvicinandoti agli US, Paese delle Grandi Opportunità!
Ho svariati parenti sparsi fra NY e la California, professionisti vari (e pure ciclisti!) e... potrebbe esserci la possibilità di un servizio 'ad hoc' a 360' su di Te girato e montato da mia cugina che lavora (come Video Editor) per la TV di Dan Rather Reports (ex 1' Anchorman della CBS) se ci organizziamo per tempo...
O altri incontri con varie delegazioni per non perdere quest'occasione unica di raccogliere altri aiuti e consensi...
Cosa ne pensi? Chi devo contattare?
E... Buona Pedalata anche per domani, non sai quanto t'invidiamo (a volte...)!

Roberto, papà di Giorgia (10 anni, DB1 dai 9, proprio come Te), Torino
robfon@gmail.com

sabina federigi ha detto...

12500 km siamo ora alla metà della missione!!!! Forza Mauro sei tutti noi!!!

Maria Federigi ha detto...

Forza Mauro, mi pari una scheggia!!! un abbraccio!