Archivio blog

sabato 16 febbraio 2013

46ºGiorno
15-02-13
Percorso: La Negra - Mejillones 107 km

Hola',
oggi uno di quei giorni che le ciambelle escono tutte con il buco....
Ritirato il pacco con il portapacchi, 2 copertoni da 25, 5 camere d'aria e gli occhiali di una bici mille speranze 2009/10. Anna Rita Apollonio Viceconsole gentilissima...Mi ha trovato anche il meccanico per la bici (era fuori orario di lavoro), mi e' venuto a prendere e mi ha portato nella sua officina di casa... In questi giorni cambio di copertone e ieri un raggio spezzato che al momento a cambiarlo in strada non ci ho pensato minimamente....E poi per regolare e centrare la ruota perfetta ci vuole lo strumento apposta.... Lavaggio delle parti meccaniche e altro.... Buona pedalata!
Tornando ai giorni passati mi preme raccontarvi di Chanaral una citta' tipica del deserto che nelle ore del pomeriggio tutta silente...da sembrare una citta' fantasma... solo un bambino ho visto e mi guardava...Ruta chiusa per tre ore per dinamite in corso ma me mi hanno fatto passare....Bicicletas passpartu...
Le posade che ho incontrato in questi giorni vivranno fino a che le compagnie petrolifere non si inseriranno in quei luoghi sperduti....
Il deserto...? Affascinante... Il caldo....? Importante avere acqua... E' sempre il vento che condiziona... Non avanzi... A tutta...e avanzi piano piano....
Felice di essere qua'!
Hasta pronto!
Mauro

7 commenti:

Mirco ha detto...

Hola Maurino, ti leggo bello carico e determinato e questo non può che fare piacere a tutti noi che viaggiamo idealmente sul tuo sellino. Dal programma di viaggio pensavo avresti proseguito sulla Ruta 5 fino a Pozo vedo invece che hai puntato sulla costa attraverso la Ruta 1; pensi di proseguire sulla costiera o ritornerai verso l'interno del Deserto? Buona giornata

sergio ha detto...

Hola Mauro, ti vedo già in movimento e poi sei sul amre dopo giorni di desero spero altro clima. Sono contento che hai sistemato la bici così adesso puoi padalare con ancora più sefrenità. Ci vediamo nel pomeriggio!!!!! Buona pedalata. Sergio

MARIA MASTAI ha detto...

Bueno ora davvero è tutto il meglio che potevamo sperare per proseguire nel tuo viaggio. L'entusiasmo non ti manca allora continua così amigo . Buona continuazione .

sabina federigi ha detto...

Caro Mauro, Anna Rita Viceconsole ha scritto su FB "Mauro sei una forza ,è stato un piacere conoscerti!". Credo che questa frase appartenga un pò a tutti noi! sei un grande, siamo felici che oggi sia stato positivo! Continua alla grande. Un abbraccio da tutti noi Sabina e famiglia

sergio ha detto...

Caro Mauro anche oggi stai pedalando con lena, ho visto che stai costeggiando il mare penso sia stata una buona scelta luce colori e aria buona.Spero che il vento ti abbia lasciato in pace e tu possa godere appieno del tuo viaggio. Buona serata amico a presto Sergio

Isalma Pighetti ha detto...

Carissimo Mauro, sei una forza, un "vulcano"...ma non stai mai fermo..! Hai una costanza eccezionale, sembra che al posto dei pedali la tua bicicletta abbia il motore...Vai fortissimo. Fortunatamente il tuo veicolo rosso ora è OK per tutto, e quindi volerai davvero. Un augurio con le parole di questo canto: "Ora vado sulla mia strada con l'amore tuo che mi guida...O Signore ovunque io vada, resta accanto a me...Io ti prego stammi vicino, ogni passo del mio cammino...Ogni notte e ogni mattino resta accanto a me!".Buon viaggio!!!

MARIA MASTAI ha detto...

Sei grande ogni giorno il tuo coraggio e la tua forza vanno alla grande . Il tuo pedalare è davvero una missione unica . Ho visto l'intervista nella trasmissione a tua immagine ora stai realizzando il tuo sogno . Che bello ! Buon riposo spero stasera che tu possa trovare alloggio più confortevole . Mi viene in mente questa canzone : Corri ,corri e va e non ti fermare mai , mille mani sconosciute incontrerai , nuovi amici troverai,gioia vera troverai ... Ciao amigo !