Archivio blog

mercoledì 13 febbraio 2013

43° Giorno 12-02-13 Percorso: Caldera- Posada Nueva Esperanza 164 Km. Mauro è in pieno deserto; conta di arrivare ad Antofagasta domani sera. Tutto Bene! P.S. diario redatto tramite breve contatto telefonico

3 commenti:

MARIA MASTAI ha detto...

sono molto contenta che procede tutto bene . Che coraggio ! Dal satellite sembra incredibile chissà che posto è come la luna . Buon riposo amigos !

Mirco ha detto...

Alè Maurino, hai già percorso un quarto del Deserto. Buon riposo...e chissà che domani sera non sei davvero ad Antofagasta. Sei grande, siamo tutti con te, il nostro cuore ed i nostri pensieri ti spingono e vorrebbero aiutarti a divorare i kilometri. Che Dio ti protegga.

Marta Graziani ha detto...

Carissimo Mauro, grazie per essere nel deserto proprio ora, quando iniziamo nella nostra Chiesa, la Quaresima. Se la Quaresima è un tempo speciale per una forte riflessione di autenticità, di penitenza, di preghiera, di carità, per prepararci a vivere la bellezza della Pasqua, il deserto è il luogo per eccellenza per esplorare la nostra interiorità e per incontrare Dio. Grazie perchè ci offri l'occasione per pensare concretamente a quale esperienza si può vivere nel deserto. Lì, in mezzo alle difficoltà e alla rinuncia, ogni goccia d'acqua, ogni attimo di vita diventa prezioso oltre misura. Il deserto stesso ci insegna ad apprezzare di nuovo il valore delle cose. Perché il fine che dà significato alla vita non è mai una cosa, ma è Qualcuno di invisibile ma decisamente "presente", che è possibile vedere solo con gli occhi del cuore.
Caro Mauro, continua la tua grande pedalata, sei il Ciclista della Speranza e della Provvidenza...e stai portando questo messaggio... dal Sud al Nord del mondo. Grazie a presto! Abbi cura di te!