Archivio blog

venerdì 15 febbraio 2013

45• Giorno
14 - 02 - 13
Percorso: Posada San Francisco - La Negra 186 km

Holaaaaaa',
amigos italiani, e' in giornate come quelle di ieri che ho riscoperto la fede in "LORO"....L' affidamento a "LORO"... Si perche' e' stata una giornata di continui emozioni tra gioia... Sofferenza estrema....e altro... Primi 40 km più  di tre ore "il quello l'a'....  Con la glicemia che non voleva saperne di alzarsi....poi 70 km ho volato fino alla posada Rosario... Al nuovo cambio di direzione 75 km con un vento contro di  60/70 km orari... Con il caldo e il continuo integrare alimenti il mio stomaco cominciava a non riuscire ad assimilare.... Poi la Negra ha finito la battaglia per la Gloria del Signore! Ringrazio come non mai. Dove ho pernottato vicino alla stazione di servizio ho trovato compagnia di ragazze autostoppiste in giro per il Cile.... Condivisione.... Altre cose vorrei dirvi ma devo scappare, alle 10:00 ho l'appuntamento con la Console Italiana di Antofagasta per ritirare il pacco.... A presto, la vita e' un'avventura da vivere ogni giorno cercando di dare il meglio di sè... E se oggi non riusciamo domani riproviamoci!
Ciao Mauro

8 commenti:

MARIA MASTAI ha detto...

Mi raccomando per la glicemia sappiamo che ti sai controllare ed è incredibile vedere che nonostante tutto riesci a trovare le energie per la tua impresa . Grande Mauro ! Ciao

Mirco ha detto...

Grande Mauro, giornate come quella di ieri sono le migliori per farti urlare VIVA LA VITA, peccato per il vento, su quello non posso darti informazioni precise e nemmeno aiuto (tra l'altro previsioni meteo per certe aree del deserto non se ne trovano). Avevo intuito che c'erano difficoltà, avresti dovuto tenere un passo più veloce, temevo problemi di glicemia (ma mi sembra di capire che c'erano ma non erano così determinanti) ed invece era "quello là" che è tornato a trovarti, bè, vediamo il lato positivo, l'esparienza della Patagonia ti è servita per sopportare meglio. Mi raccomando oggi cerca di recuperare al meglio.
Adesso davanti a te hai la seconda parte di Deserto ma lì salita non dovresti incontrarne, o almeno saranno tratti non molto significati o impegnativi. Cercare informazioni per il vento è praticamente impossibile non essendoci centri abitati fino a Pozo, ma proprio perchè attraversi un tratto pianeggiante dovrebbe arrivare dall' Oceano e quindi essere al massimo trasversale. Adesso sistema la bici...poi ci penserà la Divina Provvidenza. Un grande abbraccio amico mio. Sono fiero di te ed orgoglioso di poterti essere amico. SEI GRANDEEEEEEEE!!!!!!!!

marina marrai ha detto...

Ciao Mauro! Ma quanti chilometri hai già macinato???...sembra che tu vada più spedito della volta scorsa…mamma mia fra poco sei in Perù! E’ avvincente seguire il tuo diario giorno dopo giorno…non c’è un giorno uguale all’altro e ci lasci sempre con il fiato sospeso!!! Grazie per tutto quello che fai. Grazie perché ci insegni a non mollare mai, ad accettare il sacrificio, ad apprezzare le piccole cose di ogni giorno, a ricercare nel quotidiano la volontà del buon Dio e affidarci a Lui, ad aver fiducia in chi incontriamo sul nostro cammino. Si, da questa tua avventura “straordinaria” possiamo trarre tanti insegnamenti per il nostro ordinario ….Ma voglio dirti che facciamo tutti insieme squadra nel portare il messaggio di speranza solidarietà. E a tal proposito ti comunico che “le tue donne della Toscana” stanno organizzando per sabato 2 marzo, una cena per raccogliere fondi e l’abbiamo chiamata proprio “DAL SUD AL NORD DEL MONDO CON MAURO TALINI PER DARE SPERANZA AI BAMBINI DELL’AMERICA LATINA”. E l’idea sarebbe , nel corso della cena, di riuscire a collegarci con te …. Chissà ... dai sarebbe bello …. vediamo sei il buon Dio lo vorrà! Allora ragazzo continua con questo spirito la tua avventura in compagnia del buon Dio e di tutti noi! Ciao da Marina

sabina federigi ha detto...

Caro Mauro LORO sono certa non ti abbandonano mai e oggi durante la Via Crucis pregherò ancora di più perchè ti stiano vicino nella tua sofferenza ! Spero che la tua glicemia sia tornata nei parametri perche sò quanto è difficile per te il momento che hai passato!Stai molto attento quando sei in ipo....,Ti ammiriamo sempre di più e speriamo che finalmente oggi ti sia arrivato il tanto atteso portaborse! Continua così che vai alla grande tutti ti siamo vicini ciao a presto Sabina e famiglia

Mirco ha detto...

Bellissima iniziativa Marina, credo che se riuscirete a chiamarlo, per Mauro sarà, anche se ci ha già dimostrato che non ne ha bisogno, una bellissima iniezione di fiducia, e per chi ogni giorno affronta il "nuovo" una dimostrazione di grande coinvolgimento.

MARIA MASTAI ha detto...

spero che sia arrivato il pacco e che tu stia bene . Che bello sapere che in toscana stanno organizzando una serata per sostenere il progetto . Che forza un'altra notte in tenda hai davvero una carica in più . Ciao

Anna Rita Apollonio ha detto...

Mauro, è stato un piacere conoscerti. Mi hai rallegrato la giornata. Hai detto che non ci saremmo rivisti mai più, ma perchè mettere limiti alla Provvidenza?
Tanti tanti auguri per la tua impresa.
Un abbraccio enormissimo

Isalma Pighetti ha detto...

Grande Mauro! Hai dovuto superare una giornata non proprio facile, ma l'hai brillantemente portata a termine...in modo davvero eroico. Giusto oggi pensavo di chiederti come si stava comportando il tuo caro amico diabete...ma vedo che ce ne parli direttamente tu. Le tue donne della Toscana sono davvero fantastiche, stanno smuovendo mari e monti per organizzare delle iniziative, a 360 gradi, per raccogliere fondi per l'America Latina...con il titolo della "cena" sono pure riuscite a fare uscire una bella rima: TALINI con BAMBINI! Confidiamo in una massiccia partecipazione all'evento e speriamo davvero possano riuscire a collegarsi con te...farebbe bene a te ma ancor di più ai presenti alla cena: darebbe ancora più valore e più spessore all'impresa che stai affrontando con la giusta grinta e una fortissima motivazione. La stima che abbiamo di te aumenta sempre più! Che Gesù e Maria ti accompagnino sempre. Buon meritato riposo.